cyberbullismo-settembre-2016Inizia un nuovo anno scolastico e l’augurio di Mister Credit per studenti, insegnanti e genitori è di viverlo in sicurezza e consapevolezza: l’educazione all’uso di internet, l’importanza della tutela della propria vita privata e l’impegno contro bullismo e cyberbullismo sono temi che da sempre consideriamo fondamentali.

Il ruolo della scuola è molto importante, perché dovrebbe aiutare bambini e ragazzi sin dai primi anni sui banchi a conoscere la rete e gli strumenti che mette a disposizione. Se è vero che i bimbi di oggi nascono già immersi in questo mondo iperconnesso (si parla a tal proposito di “nativi digitali”), l’uso consapevole è qualcosa che va imparato man mano, da come navigare e ricercare informazioni a cosa condividere online e sui social network.

Le conoscenze non devono essere solamente tecniche ma devono riguardare anche l’aspetto sociale dell’essere in rete per creare utenti consapevoli dei propri comportamenti (e dei rischi possibili). Non a caso, spesso nei casi di cyberbullismo il bullo non si rende conto della gravità del suo comportamento e dei danni che ha causato alla vittima.

Un maggiore coinvolgimento delle scuole è nei programmi anche di Generazioni Connesse, il cui Safer Internet Centre III ha come parole chiave “sensibilizzazione, assistenza, formazione, comunicazione”. L’obiettivo è rendere internet un ambiente più sicuro per bambini e ragazzi promuovendo un utilizzo responsabile delle tecnologie.

Durante l’estate, intanto, una proposta di legge su bullismo e cyberbullismo è stata approvata dalle commissioni Giustizia e Affari sociali della Camera dei deputati. Il testo, che sarà discusso in parlamento al rientro dalla pausa estiva, punta alla prevenzione in ambito sociale e alla formazione scolastica.

Non dimentichiamo che anche il lavoro svolto dai genitori nel guidare i piccoli nei loro primi passi digitali è fondamentale, in modo che possano trarre vantaggio dalle infinite opportunità offerte da internet con la consapevolezza dei possibili pericoli. Un primo strumento da condividere con i bambini può essere Happy New Web, i 12 consigli di Mister Credit per navigare in serenità.