Un’offerta di lavoro irrinunciabile? Attenzione potrebbe essere una truffa dei ladri d’identità!

Siamo molto interessati a te per questo lavoro, il salario è negoziabile e i clienti molto importanti e facoltosi. Infatti vista la caratura dei clienti, come parte del colloquio dovrai sottoporti ad una revisione del tua formazione.” Era proprio il lavoro che Paolo stava cercando: un’offerta per un posto nell’ufficio marketing di una prestigiosa azienda, firmata dal direttore delle risorse umane.

Ansioso di lavorare, Paolo rispose, inviando alla ditta il suo curriculum con i suoi dati personali, ma anche altri particolari della sua identità compreso il codice fiscale, i numeri dei suoi conti bancari e una copia dei suoi documenti.

Questa è una delle tante offerte di lavoro on-line, caratterizzate da un tono rassicurante e motivante, che offrono impieghi ben remunerati, occupazioni quasi sempre part-time, e richiedono semplicemente l’inserimento dei dati personali per essere selezionati.

Una prospettiva idilliaca?

No! Solo un’elaborata truffa, ideata per rubare identità reali e digitali, e che prende di mira le persone più vulnerabili, i disoccupati, una realtà purtroppo ancora in espansione.

Ma come funziona?

In sostanza lo scopo della truffa è carpire dati personali per commettere furti d’identità, o per riciclare denaro sporco, facendolo transitare sui conti correnti delle vittime. Chi mette a disposizione i propri dati può subire la clonazione della carta, trovarsi il conto corrente alleggerito o debitori per finanziamenti mai richiesti, o addirittura ritrovarsi accusato di riciclaggio, reato punibile con una pena che varia dai 4 ai 12 anni.

Purtroppo la situazione economica attuale e la crescente difficoltà nel trovare un impiego, rendono le persone meno accorte. Per aiutarvi ecco alcuni semplici consigli:

– Mettere a disposizione un curriculum on-line rende visibili i vostri dati personali, come la data di nascita, il codice fiscale e gli impieghi passati. Vi suggeriamo di non inserire tutti questi dati nel curriculum on-line ma di fornirli a parte.

– Se ricevete mail con evidenti errori grammaticali o  promesse di facili guadagni, è chiaro che c’è qualcosa che non va. Non rispondete e cestinatele immediatamente.

– Diffidate delle aziende che richiedono somme di denaro per accedere alle selezioni: in genere le aziende richiedono un curriculum vitae o delle referenze, e non assumono persone a loro totalmente sconosciute e con cui non hanno avuto nessun contatto vis-a-vis.

– La maggioranza delle proposte di “lavoro da casa” non sono reali offerte di lavoro ma solo l’anticamera di una truffa. Evitate quindi di compilare un modulo con i vostri dati personali e il recapito telefonico: potreste incappare nelle cosiddette Catene di Sant’Antonio o truffe Multilevel.

Le truffe on-line sono ormai all’ordine del giorno con modalità e finalità differenti tra loro, ma con un’unica vittima, l’utente. Per restare sempre informati seguiteci su Mister Credit.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Blog su WordPress.com.

Su ↑