Superbonus 110%: linee guida per riqualificare casa

Il Superbonus al 110%, introdotto con il Decreto Rilancio, permette di elevare al 110% la detrazione fiscale sui costi sostenuti per gli interventi relativi al miglioramento dell’efficienza energetica, per l’installazione di impianti e per gli interventi antisismici.  

Riqualificare casa a costo zero? Dal 5 ottobre è possibile grazie al SuperBonus al 110%, l’agevolazione fiscale più generosa mai offerta dallo Stato, introdotta con il Decreto rilancio per favorire la ripresa dell’economia dopo l’emergenza Covid.

Il nuovo incentivo non riguarda i lavori edilizi tradizionali, ma specifici interventi, realizzati tra il 1 luglio e il 31 dicembre 2021, per aumentare la resa energetica e ridurre il rischio sismico delle abitazioni.

Le principali novità rispetto al vecchio ecobonus sono l’innalzamento della detrazione fiscale al 110%, la riduzione delle tempistiche ad un arco di 5 anni e la possibilità di cedere il credito di imposta o di beneficiare dello sconto in fattura.

Il Superbonus è quindi una grande opportunità perché migliorare la prestazione energetica della propria abitazione ne aumenta il valore, permette di risparmiare sulle bollette e, più in generale, di avere una miglior qualità della vita.

I REQUISITI DEL SUPERBONUS

  • Potenziamento delle performance energetiche: è necessario garantire il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio (o, qualora non fosse possibile, almeno di un grado superiore a quella di partenza) mediante un apposito attestato di prestazione rilasciato da un tecnico abilitato che certifichi la rispondenza dei lavori ai requisiti richiesti e la congruità delle spese.
  • Le tipologie di lavori che permettono di accedere al Superbonus sono quelli per migliorare l’isolamento termico dell’edificio (cappotto), sostituire gli impianti di climatizzazione invernale (caldaie, pompe di calore) e ridurre il rischio sismico. Se eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi precedenti, rientrano nel Superbonus anche il cambio degli infissi o degli schermi solari, l’installazione di impianti solari fotovoltaici e di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
  • Chi può richiedere il Superbonus: condomìni, persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, IACP, cooperative di abitazione, Onlus e società sportive. Può fare richiesta il proprietario, ma anche il nudo proprietario titolare dell’usufrutto, il locatario, il comodatario, purché con il consenso del proprietario.
  • Conformità edilizia e urbanistica: è necessario verificare che sull’immobile oggetto di riqualificazione non ci siano abusi o difformità rispetto a quanto registrato in Catasto, ad esempio richiedendo ad un tecnico abilitato una Relazione di conformità urbanistica e catastale.
  • Tetto massimo di spesa: i costi per tipologia di intervento devono essere inferiori o uguali ai prezzi medi delle opere compiute riportati nei prezzari predisposti dalle regioni e province autonome competenti, di concerto con il Ministero. In alternativa, il tecnico abilitato che deve asseverare il progetto può riferirsi ai prezzi riportati nelle guide sui “Prezzi informativi dell’edilizia” edite dalla casa editrice DEI – Tipografia del Genio Civile.

MODALITÀ DI UTILIZZO DEL SUPERBONUS

La detrazione del 110% può essere utilizzata in tre modalità differenti:

  • Fruizione diretta a detrazione delle imposte sul reddito, suddividendo il beneficio in 5 quote annuali di pari importo;
  • Cessione del credito ad altri soggetti (ad esempio l’impresa stessa che esegue i lavori, gli istituti bancari o le società fornitrici di energia) per l’anticipazione del beneficio fiscale;
  • Sconto sul corrispettivo lavori passando all’impresa il recupero del credito d’imposta in 5 anni o abilitandone la cessione ad altri soggetti.

PIÙ CONSAPEVOLI CON METTINCONTO

Prima di qualunque decisione relativa alla ristrutturazione di un immobile, nel caso in cui sia necessario chiedere un finanziamento, consigliamo di valutare al meglio la propria affidabilità creditizia con METTINCONTO, il servizio di Mister Credit che in modo facile e veloce permette di tenere sotto controllo la propria situazione finanziaria e di richiedere credito in maniera sicura e consapevole.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑