Decreto Liquidità: nuove misure per imprese e professionisti

Con il Decreto Liquidità arrivano nuove misure per imprese e professionisti: fino a 25mila euro di prestiti bancari con garanzia dello Stato italiano sul 100% dell’importo erogato. È quanto prevede il Decreto Legge 8 aprile 2020, n.23 , il secondo provvedimento varato dal Governo, dopo il decreto “Cura Italia”, per far fronte all’emergenza economica causata dal Coronavirus.

Il decreto “Liquidità” dispone la concessione da parte dello Stato, fino al 31.12.2020, di garanzie a favore di banche per finanziamenti, sotto qualsiasi forma, erogati a pmi, autonomi, professionisti e artigiani. Una misura che dovrebbe contribuire a migliorare la crisi di liquidità delle aziende.

Da evidenziare il fatto che la procedura sarà accelerata e la garanzia pubblica potrà arrivare al 100% e riguardare anche operazioni già avviate negli ultimi tre mesi. Si tratterà comunque di un prestito, da restituire nel giro di sei anni, pur con un tasso di interesse agevolato, tra 1,2 e 2% all’anno.

LE CONDIZIONI PER ACCEDERE ALLA GARANZIA

  • La garanzia è accordata entro il 31 dicembre 2020, per prestiti di durata massima di 6 anni, con la possibilità per le aziende di usufruire di un preammortamento fino a 24 mesi;
  • L’impresa beneficiaria, al 31.12.2019, non doveva rientrare nella categoria delle imprese in difficoltà ai sensi dei Regolamenti UE e, al 29.2.2020, non “risultava presente tra le esposizioni deteriorate presso il sistema bancario”;
  • L’importo del prestito deve essere inferiore al più grande tra questi due valori: 25% del fatturato 2019 o il doppio dei costi del personale 2019. Per le imprese che hanno iniziato l’attività dopo il 1 gennaio 2019 si prenderanno in esame i costi del personale attesi per i primi 2 anni;
  • Per definire l’importo massimo della garanzia va fatto riferimento al fatturato in Italia e ai costi del personale sostenuti in Italia oppure su base consolidata se l’impresa fa parte di un gruppo. Se l’impresa o il gruppo beneficiano di più finanziamenti garantiti gli importi si cumulano;
  • La garanzia copre il 100% del capitale per prestiti entro i 25.000 euro; il 90% per imprese con meno di 5.000 dipendenti in Italia e fatturato fino a 1,5 miliardi; l’80% per imprese con fatturato tra 1,5 e 5 miliardi o con più di 5.000 dipendenti in Italia; 70% per le imprese con fatturato superiore a 5 miliardi;
  • L’impresa beneficiaria della garanzia deve infine impegnarsi a non approvare la distribuzione di dividendi nel corso del 2020 e a gestire i livelli occupazionali attraverso accordi sindacali.

Sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico è disponibile il modello da presentare agli istituti di credito per la richiesta della garanzia.


Hai un’impresa? Riparti col piede giusto: CRIF è al tuo fianco

mettinconto-business-365-home-cons.jpg

è gratis per 3 mesi. Attivalo entro il 30/05.

Per sostenere le PMI, il motore fondamentale dell’economia italiana, Mister Credit mette a disposizione Mettinconto Business 365 gratis per tre mesi per iscrizioni entro il 30 maggio.

Il nuovo servizio per prendere decisioni consapevoli e ripartire nell’emergenza Covid-19:

Attiva ora gratis >

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑