Cybersecurity in azienda: come proteggere i dispositivi mobili aziendali dalle minacce malware

Blocco dell’operatività, danni all’immagine, furto della proprietà intellettuale o di informazioni cruciali. Le conseguenze di un attacco informatico possono essere devastanti per un’azienda, fino a minacciarne la stessa sopravvivenza. E il cybercrime, come abbiamo visto in un altro post, prende sempre più di mira le aziende: secondo il Global Information Security Survey ’18-’19 di EY il 62,5% delle imprese italiane dichiara di aver avuto almeno un incidente significativo a livello di sicurezza informatica.

Tra le “armi” più utilizzate dai cybercriminali per colpire le aziende ci sono i malware – malicious software, letteralmente software malintenzionato – sempre più evoluti e in grado, in particolare, di sfruttare le vulnerabilità dei dispositivi mobili (smartphone, tablet e computer portatili) per fare breccia nelle misure di sicurezza aziendali.

CYBERSECURITY AZIENDALE IN 10 PASSI

Come difendere i dispositivi mobili della tua azienda dalle minacce malware? Ecco dieci consigli di sicurezza informatica:

  1. Informa i dipendenti sui rischi esistenti in mobilità ed esortali ad agire con cautela.
  2. Proteggi i dispositivi mobili dei tuoi dipendenti con una app anti malware e anti spyware.
  3. Per una maggiore sicurezza implementa soluzioni di Mobile Device Management e Mobile Threat Defence per la gestione centralizzata e la protezione dei dispositivi mobili usati dai dipendenti.
  4. L’utilizzo dei dispositivi mobili personali per accedere ai dati aziendali deve seguire le politiche di sicurezza aziendali. Se un dispositivo non è conforme non dovrebbe essere autorizzato a connettersi.
  5. Diffida il tuo personale dall’utilizzo delle reti Wi-Fi pubbliche, non sicure, per accedere ai dati aziendali: potrebbero essere intercettati da utenti malintenzionati.
  6. Ricorda ai tuoi dipendenti di mantenere sempre aggiornati i software dei dispositivi. Installando gli ultimi aggiornamenti, un dispositivo non solo è più sicuro ma ha prestazioni migliori.
  7. Sui dispositivi mobili che si connettono alla rete aziendale autorizza l’uso di applicazioni provenienti soltanto da store ufficiali.
  8. Vieta il “jailbreak” dei dispositivi, ovvero la rimozione delle limitazioni di sicurezza imposte dal fornitore del sistema operativo.
  9. Utilizza una soluzione di archiviazione sicura basata sul cloud per consentire ai tuoi dipendenti di accedere ai documenti aziendali dal proprio dispositivo mobile con la massima sicurezza.
  10. Adotta politiche di sensibilizzazione dei dipendenti sull’importanza della sicurezza informatica, aumentando il loro livello di consapevolezza mediante aggiornamenti periodici sulle nuove minacce.

Per una protezione completa ed efficace puoi affidarti a SICURNET BUSINESS, il servizio di Mister Credit in grado di rilevare i principali rischi informatici e le vulnerabilità a cui è esposta la tua azienda.

Leggi la testimonianza diretta di Susanna, vittima di un attacco informatico che ha bloccato la sua azienda di moda per diversi giorni.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑