indebitamento-sotto-controlloFinanziamenti, pagamenti a rate, mutui, prestiti: se nella maggior parte dei casi è relativamente semplice tenere il proprio indebitamento e la propria situazione finanziaria sotto controllo, a volte certe scelte, fatte senza pensarci troppo, possono rivelarsi problematiche.

Prendiamo il caso dell’abbonamento con un operatore telefonico che include uno smartphone da pagare a rate: anche se possiamo non pensarci, non si tratta di un comodato d’uso ma di un vero e proprio finanziamento. Infatti non paghiamo subito il costo totale del telefono ma ne paghiamo una quota ogni mese con il nostro abbonamento. Se per qualche ragione saltiamo un pagamento, i sistemi di informazioni creditizie registreranno questa informazione, con tutte le conseguenze negative per la nostra affidabilità creditizia.

Se chiediamo un prestito e ci viene rifiutato, la ragione potrebbe essere anche in contratti che abbiamo già stipulato senza considerarli veri e propri finanziamenti: dall’acquisto del telefono tramite l’abbonamento all’auto in leasing.

Ecco perché, quando si tratta di tenere sotto controllo il nostro indebitamento, dobbiamo considerare tutti gli elementi che ne fanno parte.

Prima di sottoscrivere un contratto che prevede un pagamento a rate, valutiamo la nostra situazione economica, non dimenticando eventuali altre richieste di finanziamento che abbiamo pianificato o di cui potremmo avere bisogno nei mesi successivi.

Anche nel caso di finanziamenti come quello per l’acquisto del telefono, è importante leggere con attenzione il contratto, in particolare le informazioni relative alla rata mensile, alla durata del finanziamento e alle penali in caso di mancato pagamento o di interruzione anticipata del contratto.

Inoltre, per avere a disposizione una consulenza personalizzata sulla nostra situazione finanziaria, possiamo rivolgerci a uno strumento come Mettinconto, pensato da Mister Credit per la gestione consapevole dell’indebitamento.