Pubblicare informazioni online: le linee guida del Ministero della difesa

pubblicare-informazioni-onlineSu queste pagine abbiamo ricordato più volte quanto sia importante fare attenzione alle informazioni che pubblichiamo online: spesso siamo noi stessi che condividiamo molti aspetti delle nostre vite e molti dati personali su internet, distrattamente.

Da un lato c’è il desiderio di condividere con gli amici le nostre giornate, tra impegni e gioie, dall’altro ci sono i servizi che richiedono nostri dati per essere utilizzati. Comunque sia, il rischio più forte è che qualche malintenzionato raccolga abbastanza informazioni su di noi per rubarci l’identità.

Anche in considerazione che i furti d’identità sono in aumento a livello globale, il Ministero della difesa ha pubblicato alcune linee guida per proteggere i nostri dati e limitare i rischi. La regola base: se non volete che qualcosa possa essere vista da chiunque (o avete il dubbio che questo possa succedere), evitate di metterla su internet.

Il primo punto è molto interessante: guardate a internet come a un romanzo e non come un diario personale. Tradotto: tutto quello che condividiamo è disponibile per i potenziali lettori. Quindi massima attenzione a ciò che pubblichiamo online. Potremmo parafrasare una frase che pronunciano spesso i poliziotti americani nei film al momento di un arresto: “tutto quello che pubblichi potrà essere usato contro di te”.

Il secondo ci dice che non possiamo sottrarci, che una volta che abbiamo pubblicato qualcosa sarà disponibile. Anche se la modifichiamo in seguito o se la cancelliamo, qualcuno potrebbe averla già vista oppure potrebbe rimanere in memoria nei motori di ricerca.

Altro punto importante delle linee guida del Ministero: consideriamo le implicazioni che hanno le informazioni disponibili al pubblico. Prendiamoci qualche secondo ogni volta che stiamo per condividere qualcosa su internet e chiediamoci: ne vale la pena? Quali dati potrebbero essere utili a un truffatore in cerca di vittime? Nel dubbio, teniamo le informazioni per noi e la nostra sicurezza ne guadagnerà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑