Finanziamento rifiutato: cosa possiamo fare?

finanziamento-rifiutato-motivazioniSe abbiamo chiesto un mutuo o un prestito ad un istituto di credito, probabilmente in mente abbiamo piani di lungo periodo che hanno un diretto impatto sulla nostra vita, per esempio l’acquisto di una casa. Se la banca ci rifiuta il finanziamento, non dobbiamo disperare: prima di cercare tra le altre offerte presenti sul mercato è importante capire le motivazioni del finanziamento rifiutato, per poi cercare altre soluzioni.

Un elemento molto importante da verificare in caso di finanziamento rifiutato è il potere di mutuo-acquisto, ovvero l’importo massimo che possiamo rimborsare ogni mese, considerata la nostra situazione economica. Per capire qual è la nostra massima rata sostenibile prendiamo il nostro reddito e sottraiamo le quote di sussistenza, cioè le spese necessarie che sosteniamo ogni mese (bollette, alimentazione, figli a carico…). La cifra che rimane è il nostro potere di mutuo-acquisto. Di solito le banche esigono che sia almeno una volta e mezzo la rata. La nostra richiesta di finanziamento potrebbe essere stata rifiutata per una rata troppo alta rispetto al reddito disponibile.

La banca potrebbe anche aver rifiutato il finanziamento a causa di altri prestiti che abbiamo in corso oppure a rate di altri finanziamenti che non sono state rimborsate o sono state rimborsate in ritardo. In questi casi, è importante conoscere nel dettaglio la nostra situazione creditizia: Mettinconto, mette disposizione una consulenza personalizzata sulla nostra affidabilità creditizia, per gestire l’indebitamento e affrontare con consapevolezza la richiesta di un nuovo finanziamento .

Se invece risulta un credito non rimborsato a nostro nome, ma non abbiamo mai richiesto altri prestiti, siamo probabilmente vittime di un furto d’identità: qualcuno ha usato il nostro nome per farsi prestare denaro che non ha mai restituito e far ricadere le conseguenze negative su di noi. In questo caso bisogna presentare una denuncia e prepararsi a dimostrare la propria estraneità. E se vogliamo stare più tranquilli, possiamo affidarci a Identikit, che ci avvisa in tempo reale se qualcuno commette una frode creditizia tramite furto d’identità ai nostri danni.

5 thoughts on “Finanziamento rifiutato: cosa possiamo fare?

Add yours

  1. Salve mi chiamo gianluca vorrei sapere io ho chiesto un prestito alle poste italiane “il fido va ok,la deteusc Bank
    dopo pochi mesi chiedo alla mia filiale di modificare il prelievo della rata anziché il giorno 29
    a portarlo al giorno 10 mi dicono di si però non mi è arrivato
    Ancora nulla a casa di cartaceo.
    SUCCEDE QUALCOSA. GRAZIE

    1. Ciao Gianluca, ti consigliamo di tenere controllato l’estratto conto e di verificare direttamente con l’istituto in modo da evitare disguidi sui pagamenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑