cellulare1Il Garante della privacy ha pubblicato, nel giugno scorso, nuove regole per i pagamenti via smartphone e tablet. L’obiettivo? Una maggiore tutela per gli utenti. Il provvedimento del Garante è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale in data 16 giugno 2014.

Tutela dei dati personali dei cittadini, sicurezza delle transazioni, responsabilità delle aziende coinvolte. Ecco cosa prevedono le norme:

  • gli utenti dovranno essere informati sulle modalità di trattamento dei loro dati personali al momento della sottoscrizione o dell’adesione al servizio di pagamento;
  • le aziende dovranno avere obbligatoriamente il consenso degli utenti se vogliono utilizzare i loro dati per finalità di marketing o di profilazione o per comunicarli a terzi;
  • i dati trattati dalle aziende possono essere conservati al massimo per 6 mesi. Inoltre, l’indirizzo ip dell’utente dovrà essere cancellato dagli archivi dell’azienda una volta che l’acquisto sia concluso;
  • le aziende devono adottare misure per garantire sicurezza e confidenzialità dei dati (sistemi di autenticazione forte per l’accesso ai dati da parte del personale addetto, codificazione di prodotti e servizi, uso di crittografia);
  • le aziende dovranno inoltre adottare misure per evitare che l’operatore telefonico sulla cui rete la transazione viene effettuata ottenga una profilazione incrociata riunendo tutti i dati in suo possesso sugli utenti. A questo proposito, i venditori potranno trasmettere all’operatore telefonico le categorie merceologiche dei servizi offerti senza rivelare gli specifici contenuti degli acquisti (a meno che questo non sia necessario per fornire servizi).

Gli aggiornamenti legislativi e applicativi sono necessari, dato che si tratta di un mercato in continua evoluzione. Ma non dimentichiamo che il primo livello di sicurezza siamo sempre noi stessi: scegliamo solo i servizi che sappiamo essere affidabili e leggiamo le informative per le operazioni che stiamo per compiere, che si tratti di un’applicazione per il tablet o di un’acquisto online.