Parental control, Walled Garden e filtri famiglia: di cosa abbiamo davvero bisogno per proteggere i nostri cari?

Sono molti i software e i servizi che proteggono i minori dai siti diseducativi, con contenuti pornografici o di gioco d’azzardo. Queste tecnologie restringono l’utilizzo di Internet fino a farlo diventare sicuro. D’altronde il web è nato libero, è c’è chi crede che limitarne le possibilità equivalga a snaturarlo. Ecco perché le soluzioni di Mister Credit non limitano il web, ma ci avvertono solo in caso di rischio imminente.

Gli strumenti che salvaguardano la navigazione sul web sono denominati: Parental Control. In Italiano si chiamano filtri famiglia e sono dei software o dei servizi che proteggono i minori dai siti che mostrano materiale pedopornografico, immagini violente, scommesse online, o che evitano il collegamento ai cosiddetti dialer, quei virus informatici che ci fanno collegare a numeri telefonici con costi elevati, quasi sempre nell’inconsapevolezza dell’utente.

Andando oltre vi è il concetto più restrittivo, ma considerato anche più sicuro, del Walled Garden o biblioteca di casa: in pratica è una lista di siti che diventa il solo ambiente in cui possono navigare i nostri figli. I sostenitori di questi metodi spiegano la biblioteca di casa come un modo per accompagnare i figli verso un Internet protetto. Ma stiamo parlando di web? O di altro? Somiglia piuttosto a una sorta di enciclopedia a cui possiamo aggiungere e togliere volumi. Naturalmente esistono Walled Garden molto più complessi e dinamici di un’enciclopedia, ciò non toglie che il web è un concetto troppo potente e libero per poter essere ingabbiato in una semplice lista di siti.

Da un punto di vista educativo, ciascun genitore decide per i propri figli tempi e modi di navigazione, magari limitando internet soltanto ai momenti in cui papà e mamma sono in casa (ovvero, quando il gatto non c’è…), ma non vogliamo entrare nel merito dell’educazione da impartire. Vorremmo, invece, riflettere sul fatto che tutti noi siamo già abituati ad avere un antivirus e firewall aggiornati tra i programmi del nostro laptop. Forse non è la scelta migliore aggiungere altri programmi anti-malware. Più software filtro, infatti,  rischiano di andare in conflitto e rallentare pesantemente le prestazioni dei nostri pc. Ecco perché i servizi di Mister Credit vanno a monitorare i nostri dati online, proteggendoci dal furto e dall’utilizzo improprio e/o fraudolento dei dati personali e finanziari, senza però intasare i nostri computer. IDENTIKIT, così come SICURNET vi avvertono solo in caso di necessità e i nostri operatori professionisti sono pronti a guidarvi per ristabilire una situazione di normalità.

Vi ricordiamo, poi, che chi fosse interessato a provare SICURNET per un anno, può chiedere di diventare uno dei tester (ne stiamo selezionando 10), motivando la richiesta sulla bacheca della pagina di Facebook.

Photo: Ernst Vikne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑