Sappiamo bene che una buona affidabilità creditizia è un requisito chiave per poter ottenere un prestito o un mutuo. Se è vero che è importante scegliere l’offerta giusta tra quelle presenti sul mercato, è fondamentale avere le carte in regola prima di richiedere un finanziamento.

Gli istituti di credito valutano l’affidabilità creditizia controllando la regolarità dei pagamenti su mutui, carte di credito e prestiti. In pratica più si è costanti nel rispettare gli impegni di pagamento e più i dati creditizi possono aiutarci a ottenere credito.

Tra gli elementi valutati quando si chiede un finanziamento, ci sono il livello di indebitamento, i ritardi nel rimborso della rate o eventuali mancati pagamenti, il rapporto tra reddito (entrate mensili) e debito.

Come fare, dunque, per avere una buona affidabilità creditizia?

Una gestione corretta e consapevole del proprio indebitamento è il modo migliore per mantenere una buona affidabilità creditizia. Alcuni semplici accorgimenti possono aiutarci:

  • tenere sempre sotto controllo la propria situazione economica: registrare regolarmente entrate e uscite è un ottimo metodo
  • evitare il sovraindebitamento: limitare il numero di finanziamenti significa meno rate da rimborsare e per un minore importo
  • scegliere i contratti di credito al consumo più adatti alle nostre esigenze e alle nostre finanze, leggendo con attenzione tutte le informazioni che contengono

Per tenere sempre sotto controllo la nostra situazione creditizia ed essere avvisati se c’è qualche cambiamento, possiamo rivolgerci a un servizio come Mettinconto 365 di Mister Credit. Si tratta di una consulenza dedicata sulla nostra situazione finanziaria, 365 giorni all’anno, per gestire il nostro indebitamento (e la nostra affidabilità creditizia) in serenità.