indebitamento-in-italiaSpesso si parla in astratto di credito al consumo: leggi, norme, contratti, parole e sigle che forse non tutti conosciamo (nel qual caso, possiamo dare un’occhiata qui) ma, concretamente, com’è la situazione nel nostro Paese?

Qualche numero può aiutarci a mettere a fuoco il fenomeno. Il 34% degli italiani ha crediti attivi, cioè sta pagando le rate di un mutuo o di un prestito. Si tratta quindi di oltre un terzo della popolazione, che rimborsa una rata mensile media di 362 euro. La media delle cifre richieste e concesse è pari a 34.253 euro. La maggior parte degli italiani ha richiesto prestiti finalizzati all’acquisto di un bene o di un servizio (43% del credito al consumo nazionale), seguono i prestiti personali per varie esigenze di liquidità (35%) e infine i mutui (22%).

I dati sono relativi ai primi cinque mesi del 2016 e sono divisi per regioni e province: per scoprire le differenze lungo lo Stivale è possibile esplorare la mappa del credito in Italia sul sito di Mister Credit.

Questa mappa ci permette di sottolineare ancora l’importanza di un approccio consapevole al credito al consumo. Essere vigili, valutare la propria situazione economica, analizzare le offerte presenti sul mercato e leggere tutte le informazioni presenti nei contratti sono passi fondamentali per poter ottenere un prestito o un mutuo e restituirlo in tranquillità. Altrimenti il rischio di sovraindebitamento può essere molto alto. Non solo, un’indagine Eurispes ha stimato che tre milioni di famiglie in Italia sono vittime dell’usura (con interessi superiori al 120% all’anno).

Sappiamo quanto sia importante tenere sotto controllo il proprio indebitamento: questo non solo ci farà dormire sonni tranquilli ma ci permetterà anche di avere una buona affidabilità creditizia, utile per l’accesso al credito nel futuro in caso di bisogno.

Per questo Mister Credit, oltre a Mettinconto, strumento puntuale per quando si desidera accedere al credito al consumo, ha creato Mettinconto 365, il nuovo servizio per aiutarci a gestire, ogni giorno dell’anno, il nostro indebitamento in maniera serena e consapevole, tenendo sempre sotto controllo le nostre informazioni creditizie e l’affidabilità.